Archivio Articoli

SCE - Scuola Cinofila di Eccellenza

18-11-2019

Modalità e criteri di riconoscimento delle Scuole Cinofle di Eccellenza nazionali e regionali

A partire dall’anno 2020 lo CSEN settore Cinofilia istituisce il riconoscimento della qualifica di “Scuola Cinofila di Eccellenza” regionale e nazionale. Questo progetto ha lo scopo di identificare e valorizzare le migliori scuole presenti sul territorio e dare loro visibilità come eccellenze tecniche della cinofilia CSEN. Il titolo verrà rilasciato e consegnato dal Presidente Nazionale dello CSEN Prof. Francesco Proietti ai Presidenti della ASD/SSD interessate durante una cerimonia di premiazione che si svolgerà alla fine dell’anno a Roma, presso il quartier generale del CONI. Durante la cerimonia verrà consegnata ai vincitori una targa che i centri cinofili potranno esporre presso la propria sede indicante il titolo conseguito dalla scuola. Le scuole vincitrici verranno inoltre indicate sul sito ufficiale csencinofilia.it nell’apposita sezione dedicata alle SCE. Il titoli di SCE verranno assegnati alle A...

Regolamento delle Finali 2019 e selezione nazionale WAO 2020.

26-08-2019

Scopi e finalità La manifestazione è stata ideata tenendo conto della necessità di raggiungere due scopi ben distinti e con necessità differenti in un unico evento. Il primo scopo da raggiungere è quello di assegnare i titoli nazionali previsti dal regolamento di agility CSEN e dalla convenzione con FIDASC: Campione Italiano di Agility CSEN – Vincitore Pentathlon SENIOR Promessa Italiana di Agility CSEN – Vincitore Pentathlon JUNIOR Campione Italiano di Games CSEN – Vincitore Games SENIOR Promessa Italiana di Games CSEN – Vincitore Games JUNIOR Campione Italiano di Agility Under14 – Vincitore Under14 Biathlon Juniores Campione Italiano di Agility Under18 – Vincitore Under18 Biathlon Juniores Campione Italiano ASSOLUTO di Agility FIDASC-CONI – Vincitore Gara FIDASC Il conseguimento di questi titoli dipenderà esclusivamente dalla prestazione di ciascun atle...

1° Convegno Fiscale Nazionale dedicato alle ASD Cinofile

01-02-2019

Per la prima volta in Italia lo CSEN organizza il un Convegno Fiscale dedicato alle ASD Cinofile. Questo appuntamento si è reso necessario vista la veloce evoluzione delle normative che regolano l'attività sportiva dilettantistica ed il crescente numero di Associazioni che si occupano di sport con i cani. Avere una ASD è un impegno ed una responsabilità, bisogna essere informati per non commettere errori che possono costare cari o rischiare di non sfruttarne appieno i vantaggi fiscali, assicurativi, e di gestione. Le normative cambiano continuamente e la confusione è tanta. Invece di chidere informazioni su facebook o improvvisarsi con informazioni contrastanti reperite in rete, per la prima volta in Italia, tutti coloro che si trovano a gestire o collaborare nella gestione di una ASD hanno la possibilità di essere faccia a faccia con professionisti del settore e massimi esperti in materia. Grazie all'impegno del Co...

Ecco gli atleti che compongono la nazionale per il WAO 2019

18-01-2019

Ecco finalmente la composizione completa della Nazionale CSEN-FIDASC che andrà in Olanda per difendere i colori itliani al Campionato del Mondo WAO - World Agility Open Championship. Nei prossimi mesi i convocati saranno chiamati a partecipare a due raduni di formazione con grandi novità e grande spessore tecnico. In bocca al lupo a tutti, ragazzi! Composizione Nazionale CSEN-FIDASC: Staff Tecnico Massimo Perla (Selezionatore) Paolo Ciaghi (Coach) Giuseppe Pinchetti (Coach) Eleonora Guglielmotti (Osteopata IFOA) Classe 300 Michele Marchetti e Baby Jane della Linea dei pensieri (Games) Paolo Bezzi e Maple (Biathlon FIDASC + Wildcard Games) Francesco Raho e Lucy (Pentathlon) Giacomo Marconi con Nala (Full Wildcard) Alessandra Osella con Sprinty (Convocato dal Selezionatore) Classe 400 Michele Sciascia e Kira (Games) Lorenzo Simi e Italianstyle Abigail (Biathlon FIDASC) Alessandro...

Nuovo ordinamento formativo CSEN Cinofilia

27-12-2018

La formazione CSEN Cinofilia, accogliendo le indicazioni del Presidente Nazionale Francesco Proietti, cambia il proprio ordinamento e la sua organizzazione per adeguarsi al mondo sportivo di cui fa parte. La precedente organizzazione nasceva da una visione ormai obsoleta e sempre meno adeguata alle esigenze della cinofilia con una forte connotazione sportiva che lo CSEN sta portando avanti. Il punto principale di questa innovazione, e per questo il più ampiamente dibattuto, è stato quello della separazione delle due principali figure della formazione CSEN: l’Educatore/Istruttore e il Tecnico di una disciplina sportiva. Finora l’organizzazione della formazione CSEN poneva il Tecnico, che insegna esclusivamente una pratica sportiva, ad un livello consequenziale e quindi superiore all’Educatore che invece si occupa del cane a 360°. Nella visione del nuovo ordinamento della formazione CSEN, separando i percorsi formativi, si ripristina all&rs...